455 icr in onda su Italia uno a “Le Iene”

🔴

Volevamo finire in polizia e, invece, siamo finiti a “𝑳𝒆 𝑰𝒆𝒏𝒆”.

🔴

In questo servizio viene raccontata la nostra vicenda che inizia nel 2017 con il bando di concorso per allievi agenti. Una volta effettuati i test scritti un emendamento, a firma lega, cambia le regole in corsa permettendo uno scorrimento della stessa graduatoria del 2017, modificandone, però, i requisiti quali età e titolo di studio.Ringraziamo Le Iene e SilvioSchembri per aver dato voce alla nostra battagliaCon la speranza che gli emendamenti del Partito Democratico e del MoVimento 5 Stelle presentati nel dl rilancio possano porre fine a questa vicenda e possano far in modo che si inizi ad aiutare il prossimo nel più breve tempo possibile.

❗
❗

Ringraziamo il governo, il ministro e le forze di maggioranza e opposizione che oggi ci appoggiano e lavorano per risolvere tutto

#noncontaletàcontalidoneità

455 icr a “Le iene”

I 455 idonei con riserva hanno ragione!!!

A più di un anno dall’inizio di questa battaglia, dopo manifestazioni, incontri politici, incontri sindacali ed interviste in cui gridavamo a gran voce le nostre ragioni, ragioni messe in discussione dall’amministrazione in più occasioni, in data 25 Maggio 2020 il TAR Lazio si è espresso per la prima volta nel merito della nostra questione, dando ragione a noi 455 idonei con riserva della polizia di stato e smontando pezzo dopo pezzo le memorie difensive dell’avvocatura dello stato.

In questo articolo inserirò il download e degli estratti dell’ordinanza di remissione alla Corte Costituzionale in cui il TAR afferma la presenza rilevante e non manifestamente infondata, della questione di legittimità costituzionale dell’articolo 11, comma 2 bis, lettera b) del Decreto legge n. 135 del 2018, con il quale sono stati applicati in maniera retroattiva requisiti di partecipazione più stringenti ad una prova già espletata escludendo noi 455 idonei con riserva della polizia di stato dall’assunzione.

estratto ordinanza
estratto ordinanza
estratto ordinanza

455 idonei con riserva Vs l’apocalisse

Quando nel 2017 abbiamo partecipato al concorso, l’abbiamo fatto nella piena consapevolezza dei sacrifici e degli obblighi che questa scelta comportava. Oggi, dinanzi ad un emergenza sanitaria di livello nazionale, l’attenzione di noi idonei con riserva è rivolta a coloro che in prima linea, stanno “lottando” contro la popolazione affinché rispettino norme semplicissime al fine di contrastare e superare l’insieme delle emergenze venutesi a creare.
Vorremmo essere accanto a voi, indossare quella tanto attesa divisa e dare il nostro contributo per garantire sicurezza ai cittadini ma tutti sappiamo che un emendamento ce lo impedisce. Non ci impedisce però di dare l’esempio, restando a casa rispettando le norme emanate per fronteggiare il CODIV-19, meglio conosciuto come coronavirus.

Noi 455 idonei con riserva non usciamo!!!


Siamo a casa in tutti i sensi… Già selezionati e giudicati idonei, potevamo essere in aggiunta alle attuali forze dell’ordine che oltre a dover badare ai comportamenti imprudenti ed indisciplinati dei cittadini, devono fronteggiare anche le rivolte e le evasioni dalle carceri.
A voi vanno i nostri più sentiti ringraziamenti, sperando di potervi aiutare presto in qualità di colleghi.
Per adesso ci limitiamo a dare l’esempio.

#noncontaletàcontalidoneità
#455idonei
#poliziadistato
#credercisempreperessercisempre
#iorestoacasa

img apocalypse 455 idonei con riserva
Share via
Copy link